Excite

Bin Laden: servizi italiani sapevano dov'era

La scrittrice italiana Mary Pace ha intentato una causa al Dipartimento di Stato USA per farsi pagare la taglia su Bin Laden perché, a suo dire, è grazie alle informazioni da lei fornite che il terrorista è stato catturato ad Abbottabad, nel 2011 (leggi la notizia). La donna, originaria di Sgurgola, in provincia di Frosinone, avrebbe ricevuto precise indicazioni sul luogo del nascondiglio del responsabile degli attacchi alle Torri Gemelle da Guido Giannettini, giornalista e agente segreto coinvolto nelle indagini sulla strage di piazza Fontana, di cui era amica. Informazioni fatte mettere a verbale in una deposizione resa ad agenti dell'Ucigos e poi, a suo dire, usate dall'intelligence americana senza rendergliene merito. Nel video, la giornalista Stefania Limiti ricostruisce la vicenda.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017