Excite

Blocco del traffico a Roma domenica 23 febbraio 2014: fasce orarie definitive e veicoli esenti

  • comunediroma.it

Nella caotica e inquinata Capitale tornano le domeniche ecologiche previste dal Comune di Roma per combattere lo smog provocato dalle emissioni delle auto: il 23 febbraio 2014 è in programma la terza delle quattro domeniche a piedi indette dal Campidoglio lo scorso anno, un progetto destinato non solo a combattere l'inquinamento atmosferico, ma anche a ripensare il modo di concepire la mobilità urbana, incentivando una maggiore cultura dell'utilizzo dei servizi pubblici locali e uno stile di vita più salutare.

Così come già avvennuto il 1° dicembre 2013 e il 19 gennaio scorso, domenica 23 febbraio è indetto un nuovo blocco del traffico automobilistico: i modelli non ammessi alla circolazione, ad eccezione delle eventuali deroghe, non potranno accedere alla cosiddetta Fascia Verde (in foto). Il blocco auto sarà in vigore dalle 7.30 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 19.00. Si tratta dell'orario definitivo dopo le modifiche annunciate dal Campidoglio.

Inizialmente, infatti, lo stop pomeridiano era previsto dalle 16.30 alle 20.30, ma in seguito a richieste pervenute da più parti si è provveduto ad anticipare la fascia oraria per facilitare l'accesso allo stadio in vista del match Lazio-Sassuolo all'Olimpico, per cui si prevede un'affluenza di 40mila tifosi.

L'annuncio è arrivato dall'assessore allo Sport Luca Pancalli: "Pur nel rispetto delle finalità della 'giornata ecologica' abbiamo suggerito un anticipo del termine dello stop al traffico, fissato per le 20.30, troppo a ridosso dell'orario di inizio della partita, previsto per le 20.45" ha spiegato l'esponente della giunta Marino.

Come già accaduto nelle altre giornate ecologiche, potranno circolare durante l'orario del blocco solo i veicoli esenti, come stabilito dal dipartimento Ambiente del Comune di Roma, ovvero quelle elettriche e ibride, le vetture a metano e a GPL, quelle a benzina e a diesel euro 5, i ciclomotori a 2 ruote con motore 4 tempi EURO 2 e i motocicli a 4 tempi EURO 3, oltre ai mezzi di pubblica sicurezza e quelli destinati alla manutenzione delle strade.

Il provvedimento rientra nell'ambito del piano di contenimento dello smog e nella più generale tendenza del Campidoglio ad incrementare la sensibilizzazone dei cittadini sui temi ambientali: esigenze che si scontrano, come sempre, con le tante iniziative in città e in particolare con la domenica calcistica.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017