Excite

Blockbuster in bancarotta a settembre

Prima la tv via cavo, poi Internet: Blockbuster, il gigante americano del videonoleggio, che aveva fatto tremare le catene cinematografiche svuotando le sale a colpi di dvd, agonizza sotto il duro attacco dei nuovi media. Tanti, troppi debiti, al punto da trovarvi rimedio unicamente nella Chapter 11, la legge Usa che disciplina la bancarotta.

Che la catena texana di Dallas navigasse in cattive acque era già noto da diverso tempo (le prime avvisaglie risalgono addirittura al 2002), ma è nei primi mesi del 2010 che inizia a farsi sempre più concreto lo spettro del fallimento. Negozi virtuali come iTunes e Amazon, vere e proprie catene online come NetFlix, che permettono agli abbonati di ordinare il dvd direttamente da casa propria, e persino RedBox, un marchio che ha piazzato nei centri commerciali e nei luoghi strategici delle città migliaia di macchinette automatiche dalle quali prelevare dvd al prezzo di solo un dollaro al giorno: gli attacchi arrivano da diversi fronti e Blockbuster non riesce a risollevarsi in alcun modo, anzi aumentano i debiti e gli interessi sugli stessi.

Lo scorso luglio la catena ottiene un rinvio dei termini per il pagamento dei debiti a metà agosto, ma nello stesso tempo i regolatori di borsa decidono di eliminare la società dal listino di New York, la NYSE. Inutile dire che un mese e mezzo non è servito a nulla e la situazione finanziaria di Blockbuster è più disperata che mai. Il debito complessivo, dalle ultime informazioni, ora ammonterebbe a circa 920 milioni di dollari. E' così che il direttore esecutivo della sede centrale di Dallas, Jim Keyes, ha annunciato agli Hollywood Studios che entro il 30 settembre 2010 dichiarerà la bancarotta. Ovviamente sarebbe nell'interesse degli studi cinematografici e dei creditori che il colosso del videonoleggio restasse in piedi, ma a questo punto anche una rinegoziazione dei contratti potrebbe rivelarsi del tutto inutile.

 (foto © latimes.com)

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017