Excite

Bobbi Kristina Brown in coma: la polizia ha trovato farmaci vicino il corpo

  • Twitter

di Raffaele Natali

Bobbi Kristina Brown, figlia di Whitney Houston, è in fin di vita ricoverata in un ospedale di Atlanta a causa di un cocktail di farmaci: è questo quanto emerge nelle ultime ore. La 21enne era stata trovata nella vasca da bagno ormai due giorni fa: era priva di sensi e in questo momento le sue condizioni sono gravissime. Secondo quanto riporta TMZ, alla famiglia della giovane sono state date poche speranze: "Preparatevi al peggio - avrebbero detto i medici ai familiari -. Servirà un miracolo per riuscire a salvarla".

Inconsolabile. Così viene descritto lo stato d'animo di Bobby Brown, il cantante papà della ragazza che dai primi istanti è stato al fianco della figlia: in questo momento Bobbi Kristina Brown è in coma farmacologico, attaccata ad un respiratore artificiale e i test effettuati nelle ultime ore hanno attestata un sensibile abbassamento delle funzioni del cervello, segnale che lascia presagire evoluzioni nefaste.

Bobbi Kristina Brown: il tragico destino

Ciò che è successo verrà chiarito nei prossimi giorni: si sa molto poco, ma filtrano notizie relative ad un abuso di farmaci che avrebbe fatto perdere i sensi alla ragazza. Le ultime notizie apparse sulla versione online di TMZ confermano i timori: la Polizia avrebbe infatti trovato un grosso quantitativo di farmaci in casa di Bobbi Kristina, proprio nella zona dove è stato ritrovato il suo corpo privo di conoscenza. Ad un primo controllo non era stato trovato nulla, ma una ricerca più accurata avrebbe permesso il ritrovamento. Quello che è emerge è un destino davvero tragico: la madre di Bobbi Kristina era stata trovata morta proprio in una vasca da bagno ormai tre anni fa e l'ipotesi di perdere la figlia nello stesso modo, non dà pace al papà.

Il tragico momento che ha sconvolto il mondo della musica: "Whitney Houston è morta"

Accorato il messaggio della famiglia ai media, con il quale si chiede rispetto e privacy: "Vi chiediamo di onorare la nostra richiesta di rispetto della privacy durante questo momento difficile. Grazie per le vostre preghiere, apprezziamo molto il vostro continuo sostegno".

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2018