Excite

Bobbi Kristina Brown morte stabilita per l’11 febbraio: stessa data della madre Whitney Houston

  • Twitter @johnspatricc

Sarà l’11 febbraio, proprio come nel caso della madre, l’ultimo giorno di vita della sfortunata Bobbi Kristina Brown, figlia di 21 anni della celebre cantante americana Whitney Houston.

In coma irreversibile la figlia di Whitney Houston: nulla da fare per Bobbi Kristina

La tragica coincidenza del destino delle due donne, già attestata dall’episodio che ha preceduto il ricovero della ragazza in una clinica del New Mexico 10 giorni fa, troverà il suo atto finale nella morte programmata della paziente dell’Emory University Hospital di Roswell, dove domani verrà staccata la spina.

In coma da sabato 31 gennaio, Bobbi Kristina Brown non aveva più alcuna possibilità di sopravvivenza, anche se le voci sull’imminente decesso della figlia erano state smentite dal padre una settimana dopo la diffusione della notizia sui media statunitensi.

Già venerdì scorso, secondo quanto riportavano alcuni siti web informati dell’evoluzione delle condizioni della ventunenne originaria del New Jersey, la processione dei familiari nei corridoi dell’ospedale di Roswell era iniziata, lontano dal clamore di telecamere e microfoni ma non totalmente al riparo da testimoni e cronisti inviati dai giornali americani.

(Veglia per Bobbi Kristina, preghiere e commozione per la figlia di Whitney Houston)

La decisione di far spegnere i macchinari che fino ad oggi stanno tenendo in vita la giovane discendente di Whitney Houston, stando alle fonti più accreditate della stampa a stelle e strisce, è stata presa dalla nonna di Bobbi Kristina, intenzionata ad “onorare” la memoria della popstar morta nel febbraio 2012 staccando la spina alla nipote nel terzo anniversario della morte.

Ad impressionare l’opinione pubblica, oltre alla dinamica dei fatti precedenti alla caduta in coma di entrambe le protagoniste della stessa tragedia familiare, è stata in questo caso l’età della ragazza, che finirà i suoi giorni a soli 21 anni.

Ieri notte, in segno di affetto per Bobbi Kristina Brown, si era svolta una lunga e commossa veglia di preghiera, alla quale avevano partecipato circa 500 persone, non solo amici e parenti della donna.

Pubblicato da Marco Franco - Profilo Google+ - Leggi più articoli di Marco Franco

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017