Excite

Bonanni contestato dai precari: 'Fascisti, vergogna!'

Il segretario della Cisl, Raffaele Bonanni, è stato attaccato e insultato da un gruppo di operai precari e studenti durante la presentazione del suo libro 'Il tempo della semina'. Il sindacalista si trovava nell'Auditorium di Via Rieti, a Roma, insieme ai leader di Cgil e Uil, Camusso e Angeletti. All'evento erano presenti anche il Ministro del Welfare Sacconi ed Emma Marcegaglia. I manifestanti hanno fatto irruzione e gridato slogan contro le modifiche del contratto di lavoro e hanno aggiunto: 'Fascisti, vergogna, il contratto non si tocca'.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017