Excite

Botox alla figlia di 8 anni. La madre perde la custodia

Il caso della donna inglese, residente a San Francisco, Kerry Campbell, che nel corso della trasmissione statunitense 'Good Morning America' ha ammesso di aver iniettato del botox sul viso della figlia Britney di soli 8 anni ha sollevato l'opinione pubblica americana. Non contenta di aver raccontato il grave fatto, la donna ha anche dato una dimostrazione in diretta tv, facendo le punture anti-rughe alla bambina.

Subito si sono scatenate le polemiche e i telespettatori che hanno assistito al programma hanno inviato lettere e fatto telefonate alla televisione americana ABC e alla linea dedicata agli abusi su minori dei servizi sociali di San Francisco per denunciare la gravità del fatto.

Così lo scorso fine settimana sono intervenuti i servizi sociali di San Francisco che hanno disposto la presa in custodia della piccola Britney, togliendola alla madre. L'indagine in corso sulla donna, un'estetista part-time, era stata annunciata da Trent Rohrer del dipartimento dei servizi sociali di San Francisco che aveva detto: 'E' piuttosto insolito che una mamma inietti del botox sul viso di una bambina di 8 anni e questo fatto diventerà certamente motivo di inchiesta'.

A quanto pare la mamma della piccola Britney aveve spiegato che con le punturine di botox voleva aiutare la figlia ad essere più competitiva ai child pageants, ossia i concorsi di bellezza per mini-concorrenti di gran successo oltreoceano. Kerry Campbell aveva detto: 'Non capisco tutto questo clamore, in fondo non stiamo facendo niente di illegale. Tutto quello che voglio è aiutare mia figlia a diventare una star: so che un giorno avrà un'attrice o una cantante come modello da imitare e fare questi trattamenti ora le garantirà di restare più giovane a lungo. Molte madri dovrebbero fare questo per le loro figlie e vorrei aver avuto io gli stessi vantaggi di Britney quand'ero giovane'.

Sembra che il botox iniettato sul viso della piccola Britney sia stato acquistato su Internet per 150 sterline. Ma pare che le punturine non siano state il solo 'trattamento' al quale la donna ha sottoposto la figlia. Kerry Campbell le avrebbe fatto anche la ceretta alle gambe per impedire la ricrescita dei peli.

Foto: youtube.com

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017