Excite

Brasile, a Candido Godoi la comunità ariana di Mengele

Diventato realtà in Brasile il folle progetto di Adolf Hitler, creare una razza ariana. Almeno secondo quanto raccontato nel libro "Mengele, l'angelo della morte in Sudamerica" scritto dallo storico argentino Jorge Camarasa. A realizzare il sogno hitleriano il medico nazista Joseph Mengele, soprannominato "angelo della morte", che lavorò nel campo di concentramento di Auschwitz fino al gennaio del 1945. Durante gli anni '60 nel piccolo borgo brasiliano di Candido Godoi, nello stato del Rio Grande do Sul, Mengele ha curato le donne in gravidanza che hanno, poi, partorito decine di gemelli, biondi e con gli occhi azzurri.

Il medico nazista, morto nel 1979 a Bertioga, si recò in Brasile quando in Argentina, dove si trovava, venne catturato il gerarca nazista Adolf Eichmann. Giunto in Brasile Mengele cominciò a fare alcuni esperimenti sui bovini e, grazie al fatto che riuscì a incrementare gli animali degli allevamenti, venne presto apprezzato dalla popolazione. Così lentamente iniziò a fare i suoi "esperimenti" sugli esseri umani. Al Daily Telegraph Camarasa ha detto: "Vari cittadini hanno confermato che egli curò diverse donne incinte con innovativi medicinali". In questo modo, a quanto pare, il medico nazista avrebbe realizzato il suo sogno. Creare il prototipo della razza ariana.

Foto: www.telegraph.co.uk

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016