Excite

Brunello di Montalcino, per Iwc il miglior vino rosso al mondo

Grande successo per il Brunello di Montalcino. A Londra il concorso britannico 'International Wine Challenge' ha decretato il Brunello di Montalcino Riserva 2004 del Castello Romitorio, dell'artista Sandro Chia, il miglior vino rosso al mondo. E come se non bastasse, secondo quanto emerso dalla rassegna 'Benvenuto Brunello' in corso in questi giorni, il Brunello di Montalcino è al vertice dell'enologia internazionale con due annate a cinque stelle, quella del 2006 e quella del 2010.

A quanto pare per l'annata del 2006 il giudizio dei critici internazionali è entusiasmante, si parla di un'annata eccezionale, 'una delle migliori di sempre'. E non da meno sembra essere la vendemmia del 2010. La Commissione di esperti che in queste settimane ha valutato i campioni, infatti, ha assegnato le 5 stelle al Brunello 2010.

Un vero e proprio trionfo quello del Brunello di Montalcino. A primeggiare all'International Wine Challenge 2010, oltre al Brunello Di Montalcino Riserva 2004 come miglior vino rosso ci sono: il Samling Trockenbeerenauslese 2007 di Hans Tschida Alois Kracher, come miglior vino dolce; il Charles Heidsieck Millésime 2000, Champagnes P.& C. Heidsieck, come miglior spumante; il Puligny Montrachet 1/er Cru Les Chalumeaux 2007 di Jean Pascal & Fils, come miglior bianco; il Vina Ab Amontillado Seco di Gonzalez Byass, come miglior 'vino fortificato'.

Come si legge su La Stampa, secondo l'artista e produttore Sandro Chia la chiave del successo del proprio vino sta nell''irrefrenabile impulso per la perfezione artistica'. Chia ha spiegato: 'Creo vini con la stessa passione con la quale dipingo. Si tratta di una storia di devozione e sacrificio, che apporta i massimi risultati'.

 (foto © LaPresse)

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017