Excite

Bullismo a Bollate, minacce alla ragazzina picchiata: "Ho difeso un'amica, per me è pronta la bara"

Pestata per aver difeso un’amica dall’aggressione minacciata dalla bulla della scuola. Il racconto della ragazzina mora picchiata violentemente davanti al gruppetto di supporters al seguito dell’ormai famosa sedicenne di Bollate, non lascia spazio a dubbi né speranze sulla possibilità di considerare un caso isolato l’episodio finito sulle pagine di giornali e siti web di tutta Italia la settimana scorsa.

Bulla di 16 anni picchia una rivale, video shock

Nell’intervista raccolta da Social Channel a pochi giorni dalla pubblicazione del video in rete e dalla conseguente esplosione del dibattito sulla riemersa piaga del bullismo tra gli adolescenti, la vittima della brutalità immortalata dai telefonini degli spettatori-complici in strada ha parlato espressamente di minacce e tentativi di intimidazione messi in atto nei suoi confronti in queste ore.

“Un’amica della ragazza ha detto che mi ammazza se lei finirà in comunità”, rivela Sarah sfogandosi per le pressioni subite dopo la denuncia fatta insieme ai genitori per il linciaggio subito in pubblico, mentre gravi responsabilità per l’accaduto sembrano profilarsi anche per la madre della picchiatrice, accusata di aver accompagnato la figlia alla spedizione punitiva, attendendone il ritorno comodamente in macchina non lontano dal luogo della rissa.

“Stanno preparando la bara per me” ha aggiunto la giovane al telefono, non prima di aver precisato di voler abbandonare definitivamente l’istituto scolastico di appartenenza per evitare ritorsioni da parte di altre compagne.

La pioggia di messaggi ricevuti via Facebook dopo la diffusione del filmato shock, con tante attestazioni di solidarietà, evidentemente non basta a sconfiggere la paura, perché nella vita di tutti i giorni i rapporti di forza tra coetanei (troppo spesso a favore dei bulli di turno) rischiano di avere un peso schiacciante.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017