Excite

Calciomercato, le ultime notizie

Il mercato gira intorno a Christian Chivu, difensore rumeno della Roma.
Il calciatore, infatti, ha deciso di puntare ad un notevole aumento dell'ingaggio e, rifiutando i 2.5 milioni di euro all'anno offerti dalla società giallorossa, si è di fatto messo sul mercato.

A battere la porta di Trigoria c'è l'Inter che sarebbe disposta a sborsare ai Sensi per portare a Milano il forte difensore 10 milioni cash più l'altra metà del cartellino di Pizarro.
La Roma, tuttavia, resiste e, se proprio si dovrà privare del proprio talentuoso giocatore, lo farà ad un prezzo più che vantaggioso. Chi vuole Chivu, in sostanza, dovrà sborsare 18 milioni di euro.
Appresa la notizia, Moratti ha allentato la presa, permettendo di fatto al Barcellona di inserirsi nell'affare. I blaugrana, infatti, avrebbero offerto alla Roma Belletti, Silvinho e un robusto conguaglio economico.

Sempre in casa Inter, la società è al momento impegnata sul fronte cessioni. Toldo potrebbe finire alla Lazio, in cambio di Matteo Sereni che farebbe volentieri il secondo di Julio Cesar. Recoba, invece, ha offete dalla Spagna: Atletico Madrid e Siviglia in pole position.
Un possibile arrivo, invece, è Quaresma, esterno del Porto. Il giocatore, però, è richiesto anche dall'Atletico Madrid.

Capitolo Milan. Dopo la decisione di Shevchenko di restare in Inghilterra, Galliani ha praticamente deciso di puntare forte su Eto'o, il forte attaccante camerunense del Barcellona. Il problema principale dei rossoneri è la concorrenza più che agguerrita del Liverpool che ha voglia e disponibilità economiche per rinforzare il reparto offensivo.
Per il centrocampo l'arrivo più prevedibile è quello di Emerson che ormai ha rotto con il Real Madrid. Si segue anche Edmilson (sempre del Barca) e Gilberto Silva dell'Arsenal.
Si complica, invece, il passaggio di Zambrotta in maglia rossonera.

La nuova Juve di Ranieri, invece, avrà come obiettivo quello di ringiovanire la rosa. Via Camoranesi (richiesto dalla Roma) e Trezeguet (che difficilmente rinnoverà).
Sono stati avviati contatti con l'Empoli per avere Almiron e con il Barcellona per Iniesta che probabilmente resterà solo un sogno. Potrebbe concretizzarsi sabato il passaggio in bianconero di Andrea Barzagli. Al Palermo potrebbe essere girato Miccoli, di rientro dall'esperienza nel Benfica
Svanisce invece la pista che porta a Klose. Il forte attaccante tedesco, infatti, andrà al Byern Monaco.

La Roma è a caccia di rinforzi. Il primo sarà Modesto della Reggina. Poi sarà la volta del riscatto di Pizarro che diventerà tutto giallorosso solo se Chivu finirà all'Inter.
Lo svedese Willhelmson ha chiesto di restare e probabilmente Spalletti lo accontenterà.
Nelle ultime ore ha preso piede l'ipotesi Camoranesi che ormai è in rotta con la Juventus. Il calciatore, infatti, vuole giocare in Champions e ha chiesto espressamente di venire a giocare nella capitale.
Il portiere del Palermo, Fontana, ha invece smentito di voler andare a giocare nella Roma.

Per la Lazio, invece, al momento l'unico pensiero è trovare il sostituto di Peruzzi. La scelta più probabile è Mirante ma si spera di portare a Formello Francesco Toldo, stanco di fare il vice di Julio Cesar.
E' previsto nelle prossime ore un incontro fra Lotito e Zamparini per parlare di comproprietà e affari di mercato. Makinwa appare sul punto di partenza. Si parlerà pure di Stendardo, Bovo, Zaccardo e Biava.
Si allontana, invece, Rolando Bianchi che nelle ultime ore si è avvicinato alla Juventus.
Tommaso Rocchi è stato dichiarato incedibile da Lotito e dunque resterà alla Lazio.

Altre notizie di mercato: la Sampdoria di Mazzarri ha ingaggiato a parametro zero il difensore dell'Empoli Lucchini.
Il Cagliari ha scelto il sostituto di Suazo (sempre più vicino all'Inter): si tratta di Bogdani.
Cairo, presidente del Torino, ha annunciato che farà almeno 10 colpi in questo mercato estivo.
L'Udinese si terrà Di Natale e Felipe. La Fiorentina è a caccia di Menegazzo (ex Siena) e Franco Semioli del Chievo. Si pensa anche a Flaubert del Bordeaux, ora che la Roma si è tirata indietro.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016