Excite

Caldo, scatta l'allerta

A partire da oggi la nostra Penisola sarà colpita da un'ondata di calore, proveniente dal continente africano, che ha spinto la Protezione civile a parlare di allerta. Le temperature saranno superiori alla media di 3/5 gradi.

Le prime regioni ad essere colpite saranno Sicilia e Sardegna, qui le temperature supereranno i 37 gradi. Tra le giornate di mercoledì e venerdì, poi, il caldo si sposterà al Nord. Dal Piemonte al Veneto le temperature registrate di aggireranno intorno ai 35 gradi con un forte tasso di umidità che farà salire la temperatura percepita a 40 gradi.

L'ex ministro della Salute Girolamo Sirchia ha detto: "Prepariamoci e spero che anche le città italiane siano pronte". Il picco del caldo è atteso per mercoledì 15 e giovedì 16 luglio, sabato 18 ci sarà una piccola tregua e poi un'altra ondata di calore investirà l'Italia a fine mese.

Gianpiero Marracchi, ordinario di Climatologia all'università di Firenze e direttore dell'Istituto di meteorologia del Cnr, ha spiegato: "Ormai dobbiamo rassegnarci al fatto che siamo di fronte ad una ripetuta alternanza di presenza dell'anticiclone della Libia, che si estende sul Mediterraneo fino al centro Sud dell'Italia, con un ingresso di aria proveniente dall'Atlantico".

Con l'arrivo dell'ondata di calore scatta l'allerta per anziani, bambini e malati cronici. Il Ministero della Salute, per fronteggiare i rischi dell'afa, ha attivato il Piano operativo nazionale 2009 per la prevenzione dei rischi per la salute da ondate di calore, in accordo con le raccomandazioni internazionali e in collaborazione con il Dipartimento della Protezione civile, le Regioni e i Comuni.

Tra le varie iniziative adottate dal Ministero l'attivazione del numero verde 1500, per informare su come prevenire rischi alla salute causati dall'afa, e la pubblicazione di opuscoli informativi scaricabili da Internet rivolti ai cittadini, ai medici, agli operatori socio-sanitari, alle badanti e a chiunque si occupi di persone anziane. Per ulteriori informazioni consultare il sito web www.ministerosalute.it.

 (foto © LaPresse)

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016