Excite

California, attrice porno positiva all'Hiv

E' il primo caso che si registra dal 2004 nell'industria pornografica del sud della California. Un'attrice porno è risultata positiva al test dell'Hiv. Il fatto ha destato un nuovo allarme tra il personale sanitario dello Stato, secondo il quale nel settore pornografico non vengono utilizzate le necessarie misure atte a salvaguardare la salute di chi lavora in questa industria e a prevenire la diffusione dell'Aids e delle altre malattie a trasmissione sessuale.

A dare notizia del caso l'Adult Industry Medical Healthcare Foundation, una clinica di San Fernando Valley che cura attrici a attori del porno. Come reso noto dal Los Angeles times, tuttavia, non sono stati diramati rapporti ufficiali. Ma il dottor Jonathan Fielding, funzionario sanitario della contea di Los Angeles, ha fatto sapere di aver avviato un'indagine.

I funzionari sanitari hanno intrapreso una vera e propria battaglia a favore dell'uso del preservativo durante le riprese. Fielding ha detto: "Non si manda qualcuno a lavorare su un alto edificio senza un cappello di protezione, allora perché si permette che gli attori pornografici girino senza preservativo?".

Deborah Gold, che lavora all'interno della Divisione per la salute e la sicurezza, ha spiegato che più volte ci sono stati interventi finalizzati a introdurre una maggiore sicurezza nel mondo del porno. Ma nonostante questi tentativi l'utilizzo dei preservativi è ancora praticamente nullo.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016