Excite

Calvizie, l'incubo peggiore per gli uomini

La paura più grande per gli uomini? Sembra proprio essere la calvizie. Secondo una ricerca Doxa commissionata da Alpecin e condotta su un campione di oltre mille persone di nazionalità italiana di età compresa fra i 15 e i 65 anni, di cui il 50 per cento uomini, è emerso che gli appartenenti al sesso maschile sono i più vanitosi. Ma non solo. Per gli uomini la caduta dei capelli è il problema peggiore da affrontare.

Un uomo su quattro, dunque, sembra essere vanitoso e preoccupato dalla perdita di fascino causata dalla calvizie. I più vanitosi sembrano essere gli uomini noti, quindi sportivi, attori e politici. Per i vanitosi gli incubi peggiori sono rappresentati proprio dalla calvizie (34,7 per cento), dalla cosiddetta "pancetta" (34,6 per cento), dalla sudorazione eccessiva (14,8 per cento), dalla mancanza di muscoli (10,2 per cento) e dai peli superflui (5,9 per cento).

Sempre secondo quanto è emerso dalla ricerca, gli uomini sembrano prendersi cura soprattutto del tono muscolare (39,6 per cento), dei capelli (22,5 per cento) e del viso (21,2 per cento), poi arrivano le mani (6,7 per cento), la pelle (4,8 per cento) e i denti (2,7 per cento). Dietro la vanità degli uomini, infine, ci sarebbe la paura di invecchiare (65,6 per cento), l'insicurezza (60,8 per cento) e la superficialità (59,3 per cento).

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016