Excite

Cambogia, la 'ragazza della giungla' è tornata nella foresta

Rochom P'ngieng era stata ritrovata nel 2007, fino a quel momento aveva vissuto diciotto anni nella giungla. Nel 1989, a soli 8 anni, si era persa nella giungla cambogiana a circa 600 km dalla capitale Phnom Pehn. Ad appena tre anni dal suo ritorno a casa, Rochom è voluta tornare in quella che per lei è la sua vera casa, la giungla.

La notizia è stata data dal padre della ragazza, Sal Lou. Rochom è scomparsa lo scorso martedì, di lei non si hanno più notizie e molti sospettano, appunto, che abbia deciso di tornare nella giungla. Ai media asiatici, il padre di Rochom ha detto: 'E' scomparsa martedì sera mentre stava andando a fare un bagno. Io e mio figlio la stiamo cercando nella foresta. Non ci sono segni che facciano pensare che la sua sparizione sia uno scherzo. Sono certo che è tornata nella foresta'.

Il padre di Rochom ha spiegato che in questi ultimi tre anni la figlia ha fatto grandi progressi, ma le difficoltà sono tante. Rochom, infatti, preferisce andare a carponi anziché camminare normalmente, non vuole indossare abiti e più volte ha manifestato la volontà di tornare nella giungla. Sal Lou ha spiegato: 'In diverse occasioni ha cercato di scappare e di tornare nella foresta, ma glielo abbiamo impedito, sembra però che questa volta ce l'abbia fatta'.

Foto: telegraph.co.uk

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017