Excite

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Se vuoi saperne di più clicca qui. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.

Cane Lennox ucciso entro oggi, c'è l'appello del Ministro

  • live journal

Lennox è un cane. Un grosso cane. Ha sette anni e assomiglia a un pitbull, ma in realtà è un meticcio. Quella somiglianza, però, potrebbe spezzargli la vita. Perché Lennox vive in Irlanda, e l'Irlanda considera pericolosi i pitubull, quindi non autorizzati a stare al mondo.

L'inferno di Lennox è cominciato nel maggio 2010: viveva con i suoi padroni, la sua famiglia, era felice. E chissenefrega della somiglianza con il pitbull. Un giorno, però, sono arrivate le guardie zoofile di Belfat e l'hanno portato via. In un posto sconosciuto, chissà dove. Motivazione ufficiale: quella maledetta somiglianza, appunto. Lennox non ha mai aggredito nessuno, mai fatto male a nessuno. Anzi, era il prezioso compagno della figlia disabile della padrona. Ma non importa, ciò che importa è il suo aspetto... Logico, no?

La Corte di Giustizia irlandese vuole sopprimerlo. Caroline Barnes, l’infermiera che sette anni fa lo ha accolto nella propria casa, sta disperatamente protestando da quel giorno del 2010. La beffa più amara? Il test del Dna ha dimostrato che nelle vene di Lennox non scorre nemmeno una goccia di sangue di pitbull. Ma neanche questo conta. La condanna ufficiale è stata emessa: se nessuno interverrà, Lennox potrebbe essere ammazzato entro la mezzanotte di oggi.

Il mondo si è unito all'appello di Caroline, migliaia di persone hanno firmato la petizione online e la pagina facebook per la salvezza di questo animale conta oltre centomila "like". Persino il primo ministro dell’Irlanda del Nord, Peter Robinson, ha lanciato l'invito a esaminare le alternative prima di procedere con la condanna. Lennox, per esempio, potrebbe espatriare. Anche l'Italia partecipa alla battaglia, l'Enpa ha lanciato un appello a tutti, affinché scrivano all'ambasciata britannica (InfoRome@fco.gov.uk). Ma tutti sembrano dimenticare che il più crudele fra gli animali è l'uomo...

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016