Excite

Cani militari, Principe William li fa abbattere: "Uno era vecchio, l'altro aggressivo". Protesta degli animalisti

  • Getty Images

Il quotidiano inglese il Sun dedica la sua prima pagina a una notizia riguardante la casa reale che sta suscitando molte polemiche con il passare delle ore. I due cani poliziotto che facevano la guardia al principe William mentre prestava servizio in un’unità di elicotteristi in Galles sono stati abbattuti dopo soli tre giorni dalla conclusione della carriera militare del futuro re. La decisione presa dalle autorità sta creando un senso di profonda indignazione davanti ad un’inutile ed inspiegabile crudeltà, cosa che non si aspetterebbe dall’erede al trono.

Dopo la partenza del principe William l’unità è stata sciolta e i cani non sono stati riassegnati ad altre unità o collocati in altre famiglie ma sono stati abbattuti. Si sono ovviamente scatenati gli animalisti e non solo perché la morte del pastore belga Brus e del pastore tedesco Blade ha fatto arrabbiare anche i semplici cittadini. Secondo una fonte del quotidiano inglese gli agenti che lavoravano con i due cani si erano molto affezionati ai due cani poliziotto e sarebbero sconvolti dalla decisione di sopprimerli.

A difendere il discusso provvedimento ci pensa un portavoce della polizia che conferma che solitamente si cerca di riassegnare l’animale ad altre unità o famiglie ma che in questo caso non era possibile perché Blade aveva nove anni e mezzo e gravi problemi alla spina dorsale quindi doveva essere soppresso per motivi medici ed evitargli sofferenze. Brus invece aveva sette anni e mezzo aveva problemi comportamentali ovvero troppo aggressivo quindi difficile da riassegnare a una famiglia.

"Questi cani erano addestrati per aggredire la gente e anche per questa ragione sfortunatamente non potevano essere assegnati a membri del pubblico", dice la fonte. “Aggressività e problemi comportamentali sono la classica scusa usata per sopprimere i cani quando si pensa che non servano più allo scopo. Il comportamento dipende dall’ambiente che viene loro offerto. E viene da chiedersi se questi due cani sarebbero ancora vivi se il principe William continuasse a servire nella base della Raf” commenta lo psicologo e terapeuta Roger Mugford. Il principe William è amante degli animali e il suo portavoce non commenta lo scoop del Sun ma si tratta sicuramente di una notizia imbarazzante per la casa Reale.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017