Excite

Carabiniere, quando era in malattia faceva il modello

  • LaPresse

Un carabiniere di 43 anni, di origini toscane e attualmente in servizio a Forlì, è stato condannato a tre mesi di reclusione perché ha dichiarato di essere malato, con tanto di certificato medico, e anziché stare a casa se ne è andato a fare il modello a una rassegna di moda organizzata a Punta Marina Terme. A sorprenderlo un amico e collega.

Il fatto è accaduto tre anni fa. Allora il carabiniere era operativo alla stazione dei carabinieri di Ravenna. Il maresciallo aveva dichiarato una gastroenterite, ma si era presentato in perfetta forma sulla passerella, indossando costumi da bagno e biancheria intima.

Così il tribunale militare di Verona ha condannato il carabiniere a tre mesi per truffa e simulazione d'infermità. Il pm ha ritenuto incompatibili la malattia e la smagliante forma fisica esibita in passerella. Contro di lui la procura militare aveva chiesto una condanna a nove mesi, in quanto da parte di un militare dell'Arma ci si dovrebbe aspettare una condotta irreprensibile. Ma gli avvocati del carabiniere hanno tentato il tutto per tutto per ridimensionare la gravità dell'accaduto, riuscendo ad ottenere dal collegio giudicante tre mesi di condanna e la garanzia di poter conservare sia il posto di lavoro che l'attuale qualifica da maresciallo-capo.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017