Excite

Carcere di Castrogno: "Il detenuto si massacra sotto"

"In sezione non si può massacrare un detenuto, si massacra sotto. Si è rischiato la rivolta. C'è il negro che ha visto tutto". Queste le parole che si ascoltano distintamente nell'audio recapitato al quotidiano di Teramo "La Città". Secondo lo stesso giornale, a pronunciare queste parole è stato il commissario Giovanni Luzi. L'audio è stato registrato nel carcere di Castrogno (Teramo), in uno degli uffici degli agenti di polizia penitenziaria. La Procura della Repubblica di Teramo ha aperto un'inchiesta sulla vicenda.
Questa registrazione spunta in un momento particolarmente delicato, con l'opinione pubblica già scossa dalla misteriosa morte in carcere di Stefano Cucchi.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016