Excite

Cartello a Verona: "Attenti al Berluscane"

Il vecchio cane lupo è ancora vigoroso, così il padrone, Imerio Mariotto, un noto personaggio eccentrico di Verona, ci scherza su e modifica il cartello: il classico "Attenti al cane", diventa "Attenti al Berluscane". L'insegna, però, indispettisce i vicini di casa che denunciano Mariotto ai vigili. Risultato? gli agenti elevano una contravvenzione di 55,60 euro perchè sul cancello manca il cartello, o meglio c'è, ma modificato. La notizia è riportata da L'Arena di Verona.

Mariotto, proprietario di altri tre cani di cui uno battezzato "Noemi", ha presentato, tramite l'avvocato Guariente Guarienti, ricorso al giudice di pace. "Berluscane è stato chiamato così", si legge nella memoria difensiva "per una vivacità amorosa inversamente proporzionale all’età", ma in realta è un animale tranquillo, che "i cani femmina che si presentassero al cancello, soprattutto se cagnette giovani e ambiziose", potrebbero avvicinare senza timore di avances. Questo perchè "a differenza degli esseri umani, sempre teoricamente disponibili, cagne e cagnette, per suscitare interesse, devono essere in calore".

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016