Excite

Casanova, i manoscritti alla Biblioteca Nazionale di Francia

I manoscritti originali de 'La storia della mia vita' di Giacomo Casanova, insieme ad altri documenti, sono stati acquistati dopo lunghe trattative dalla Biblioteca Nazionale di Francia. Si tratta di 3.700 pagine scritte in francese da Casanova tra il 1789 e il 1783. L'atto d'acquisto dei manoscritti è stato firmato nella sede del Ministero della Cultura francese dal ministro Frédéric Mitterand.

L'acquisto, di cui parlato il quotidiano Le Figaro, rappresenta un successo per la Francia. In 'La storia della mia vita', l'opera più celebre del libertino veneziano, sono raccontate le avventure galanti, le peripezie in Europa e i lunghi viaggi di cui fu protagonista e durante i quali incontrò i grandi personaggi della sua epoca, tra cui gli scrittori Voltaire e Rousseau, il compositore Mozart e famosi capi di stato come Federico II di Prussia e Caterina II di Russia. Nel manoscritto ampio spazio è dedicato alle conquiste amorose. Sono 122 le donne sedotte da Casanova, tra le quali anche tre ragazze molto giovani e una suora.

E' interessante non solo il contenuto dei manoscritti di Casanova, ma anche il viaggio che essi hanno fatto prima di arrivare alla Biblioteca Nazionale di Francia. Inizialmente il libertino veneziano pensò, infatti, di distruggerli ma prima di morire decise di affidarli al nipote Carlo Angiolini. Nel 1821, poi, gli eredi dello scrittore veneziano vendettero il manoscritto originale e altri documenti di Casanova all'editore tedesco Brockhaus che presentò alle stampe una prima edizione della biografia censurando alcune parti. I documenti sono poi stati custoditi a Lipsia fino alla Seconda Guerra Mondiale, durante la quale rischiarono di essere perduti. Nell'autunno del 2007, poi, ci sono stati i primi contatti tra Bruno Racine, il direttore della Biblioteca nazionale francese e l'ambasciata tedesca; dopo vari incontri e lunghe trattative l'accordo è stato concluso.

Non si conosce il prezzo che è stato pagato per ottenere i manoscritti, ma a quanto pare la Biblioteca nazionale di Francia sarebbe riuscita a concludere l'affare anche grazie al contributo di un'impresa finanziaria. Il valore dell'intera opera è stimato tra i 5 e i 20 milioni di euro.

Foto: wikimedia.org

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017