Excite

Caserta, coccodrillo per chiedere pizzo

Un coccodrillo per minacciare commercianti e imprenditori poco disposti a pagare il pizzo. E' quanto metteva in pratica Antonio Cristofaro. L'uomo, di Orta di Atella, nel casertano, è stato scoperto dagli agenti della Dia.

"O paghi, oppure ti faccio sbranare dal mio coccodrillo", intimava Cristofaro. Oltre all'animale, alimentato con topi e conigli, è stato trovato, un accurato impianto di videosorveglianza ed un giubbino antiproiettile.

Cristofaro è nipote di un boss ucciso un anno e mezzo fa, a Cesa, centro in provincia di Caserta, nella faida tra i clan Caterino e Mazzara. Per l'uomo è scattata una denuncia per possesso illegale di animali.

Foto da partitodemocratico.gruppi.ilcannocchiale.it

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016