Excite

Caso Claps, parla il medico che sta eseguendo l'autopsia

La trasmissione di Raitre 'Chi l'ha visto?', condotta da Federica Sciarelli, si è occupata ancora una volta del caso di Elisa Claps, la studentessa scomparsa il 12 settembre del 1993 a Potenza e sui cui resti è in corso l'autopsia dallo scorso 23 marzo. Questa volta a parlare è stato proprio lo specialista di Bari, il professor Francesco Introna, che sta eseguendo gli esami. Davanti alle telecamere il professor Introna ha detto: 'Il cadavere di Elisa ci sta tristemente parlando. Presto consegneremo al pubblico ministero di Salerno la perizia sull'autopsia'.

Sembra che l'omicidio di Elisa sia avvenuto lo stesso giorno della scomparsa, ma il medico ha definito 'voci fuorvianti' quelle circolate sulle modalità. Nel corso della trasmissione la Sciarelli ha intervistato anche Rocco Galasso, il presidente del centro Newman che occupa alcuni locali della canonica, nel cui sottotetto è stato trovato il cadavere mummificato della ragazza. Galasso ha raccontato di essere stato insegnante di religione di Danilo Restivo, l'unico indagato per l'omicidio di Elisa, e ha sottolineato che quando il giovane frequentava il centro non si era a conoscenza del fatto che Restivo fosse solito tagliare ciocche di capelli alle ragazze importunandone alcune.

Intanto oggi nella chiesa della Santissima Trinità a Potenza, dove sono stati ritrovati i resti della ragazza, è previsto un nuovo sopralluogo della polizia scientifica. La chiesa è sotto sequestro dalla scorsa settimana su disposizione della Procura generale di Salerno. Fino ad oggi si sono tenuti tre sopralluoghi e un incidente probatorio. Come reso noto dalle agenzie, anche gli accertamenti di oggi potrebbero tenersi con la formula dell'incidente probatorio.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017