Excite

Charleston, arrestato Dylann Storm Roof: è l'autore della strage in chiesa

  • Facebook

Si chiama Dylann Storm Roof, è un 21enne bianco e sarebbe l'autore della strage che ha causato 9 morti nella chiesa metodista frequentata da afroamericani (la Emmanuel African Methodist Episcopal Church), avvenuta intorno alle 21 di ieri sera (le 3 del mattino in Italia).

Strage a Charleston: uccisi 9 cittadini neri

Dylann Storm Roof è stato fermato all'incrocio di una strada della contea di Shelby, in North Carolina. Il giovane era fermo nella sua auto ad un semaforo rosso ed era armato.

Roof non era sconosciuto alle forze dell'ordine. Era stato arrestato già a marzo per possesso di droga. Un mese più tardi, per il suo compleanno, aveva ricevuto dal padre in regalo una pistola calibro 45.

Il giovane è stato segnalato all'Fbi dallo zio, che lo ha riconosciuto tramite i filmati mandati in onda dalle tv. Al momento dell'arresto Roof indossava stivali, jeans ed una felpa.

Roof aveva pregato nella chiesa all'interno della quale avrebbe fatto fuoco sino a poco prima della messa in atto del suo folle piano. Joseph Riley, il sindaco di Charleston, ha avuto parole dure nei confronti dell'autore della strage, considerato "un essere umano spregevole".

Riley ha ricevuto una telefonata da Obama, che intorno alle 18,30, ora italiana, ha parlato alla Nazione. "Sono stanco di commentare queste stragi. L'ho fatto per troppe volte. In altri paesi non accade tanto spesso che accadano questi episodi. Purtroppo in USa è sin troppo facile procurarsi delle armi".

Secondo quanto riferito da un testimone alla Nbc, Roof al momento di fare fuoco avrebbe urlato "Ora basta, state prendendo il nostro Paese, dovete sparire. Violentate le nostre donne".

Da qualche mese Charleston è teatro di scontri razziali, iniziati dall'uccisione di un cittadino nero, Walter Scott, da parte di un poliziotto bianco, Michael Slager.

Tra le nove vittime, tre uomini e sei donne, c'è il reverendo della chiesa, Clementa Pinckney (senatore democratico del consiglio della South Carolina), uno dei simboli delle proteste susseguite alla morte di Scott.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017