Excite

'Chi l'ha visto', questa sera si parla del caso Claps

Questa sera 'Chi l'ha visto', la trasmissione di Raitre condotta da Federica Sciarelli, si occuperà della tragica scomparsa di Elisa Claps, la studentessa scomparsa il 12 settembre del 1993 i cui resti sono stati ritrovati mercoledì scorso nel sottotetto della chiesa della Santissima Trinità a Potenza.

E proprio con un collegamento davanti alla chiesa, la Sciarelli ripercorrerà le tappe fondamentali del caso. Non solo. Come annunciato dalla stessa conduttrice, nel corso della trasmissione verrà mandata in onda 'una dichiarazione importantissima e documenti in esclusiva su chi ha depistato le indagini'.

Nel frattempo proseguono serratamente le indagini sull'omicidio della ragazza. Le attività investigative sono state delegate dalla Direzione distrettuale antimafia di Salerno alla polizia di Potenza. Domani verrà effettuata l'autopsia sui resti della povera ragazza, ad occuparsene saranno i medici legali del policlinico di Bari guidati dal professor Franco Introna.

Compito dei periti sarà quello di tentare di stabilire in primo luogo epoca e cause della morte. Di grande importanza l'esito delle attività medico-legali. Si presume che Elisa è stata uccisa lo stesso giorno della sua scomparsa, ma sarà difficile stabilire il momento esatto a causa del lungo tempo trascorso, ben 17 anni. Decisiva sarà invece la determinazione delle cause della morte, da questa dipende la configurazione del reato da contestare al responsabile e la sua sussistenza sotto il profilo processuale. Gli inquirenti ipotizzano la violenza sessuale, se tale ipotesi dovesse essere riscontrata l'accusa di omicidio preterintenzionale non sarebbe prescritta; mentre senza questa aggravante si andrebbe incontro alla prescrizione. Per i risultati dell'autopsia, però, si dovrà attendere. Gli accertamenti porteranno via circa un mese.

 (foto © LaPresse)

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017