Excite

"Chi uccideresti prima tra tua madre, tuo padre e tuo fratello?": tema choc in una scuola di Ivrea

  • Twitter

di Raffaele Natali

E' un caso a dir poco inquietante quello reso noto in queste ore dalla Procura di Ivrea: nulla di penalmente rilevante, perché nessun reato concreto è stato commesso, ma quanto fatto da due maestre della terza elementare di una scuola piemontese, ha davvero le connotazioni agghiaccianti.

"Chi uccideresti per primo, tra tuo padre, tua madre e tuo fratello?". Questo il titolo del tema che le insegnanti hanno assegnato ai loro alunni. Un'idea folle che ha destato la preoccupazione dei familiari, che hanno sporto denuncia. Ma non è solo questo l'unico atto deontologicamente poco consono di cui le maestre, peraltro di età piuttosto avanzata, si sono rese protagoniste: dalle indagini e dai filmati ottenuti attraverso le telecamere nascoste piazzate nelle aule, si sono avuti altri dettagli ancora più scioccanti.

Guarda le violenze vergognose subita dai bimbi in un nido a Pistoia

Le maestre facevano domande con riferimenti sessuali ai piccoli, con considerazioni sugli uomini che vanno a prostitute; si facevano massaggiare il collo dai bambini, che a turni di dieci minuti dovevano far rilassare le donne; i comportamenti ambigui sconfinavano nelle maniere forti, con il lancio di scotch contro i bambini e la prassi della presa per un orecchio per quelli poco attenti durante la lezione.

Vergogna a Treviso, maestro picchiava alunni da anni: IL VIDEO CHOC

Secondo quanto riferito dal Pubblico Ministero Chiara Molinari, come detto, non ci sono gli estremi per citare in giudizio le due maestre protagoniste di questi comportamenti. A questo punto entra in scena il provveditorato che dovrà decidere le sanzioni ai danni delle insegnanti. I genitori dei piccoli non si danno pace: "Quelle due maestre andavano cacciate all'istante". Dalla scuola fanno sapere che verranno attese le risultanze delle indagini prima di rilasciare dichiarazioni ufficiali.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017