Excite

Chiara Danese: Miss Italia dopo il 'bunga bunga'

  • YouTube

Dalle 'cene eleganti' di Arcore, all'aula del tribunale di Milano, alla passerella di Miss Italia: la strada è stata lunga e tutto meno che 'tradizionale', ma alla fine Chiara Danese è riuscita a coronare il suo sogno di partecipare al concorso che ogni anno elegge la reginetta di bellezza del Belpaese.

Marysthell Polanco e i travestimenti "per far ridere papi"

Come riporta il quotidiano torinese La Stampa nell'edizione del Verbano Cusio Ossola, infatti, la ragazza di Gravellona Toce, che con l'amica Ambra Battilana è stata una delle prime a strappare il velo su quello che accadeva durante le serate organizzate da Berlusconi e Fede nelle ville dell'ex premier, ha vinto il titolo di Miss Sorriso Fiat Piemonte e Valle d’Aosta, guadagnando così il pass per la fase nazionale del concorso di Montecatini Terme.

Nella cornice di Piazza della Repubblica, a Borgaro Torinese, cittadina di cui è originaria un'altra Miss Italia famosa, Cristina Chiabotto, la ventenne Chiara si è aggiudicata la fascia di Miss Sorriso Fiat Piemonte e Valle d’Aosta battendo la concorrenza di altre tre giovanissime: Federica Macciotta di Torino, Anais Vasseur di Cuneo e Carlotta Gualandi di Rivoli (To), tutte e tre di 18 anni.

"Sono felice di aver vinto il titolo, cercherò di farmi valere. A Montecatini Terme rappresenterò con orgoglio il Piemonte e il Verbano Cusio Ossola: spero di realizzare un sogno", ha dichiarato la neo Miss, dal momento che come spiega l'agente locale della manifestazione, Vito Buonfine, "da pochi giorni siamo entrati nelle fasi regionali del concorso, la vincitrice di ogni selezione accede di diritto alle prefinali nazionali del concorso di bellezza, in programma dal 22 agosto a Montecatini Terme".

E dire che proprio il desiderio di calcare la passerella di Miss Italia ha portato Chiara a ritrovarsi invischiata nel bunga-bunga berlusconiano e a diventare una delle testimoni del processo che si sta dibattendo in questi giorni a Milano, con lei costretta a ricordare e a rispondere in lacrime a domande "imbarazzanti", come successo durante l'udienza dello scorso 7 maggio.

Chiara Danese: la fotogallery di Miss Sorriso Fiat Piemonte e Valle d’Aosta

Il fascino della luci della ribalta, tuttavia, sembra esercitare un richiamo irresistibile e così, dopo un lungo periodo di 'esilio' volontario, la giovane tocese da qualche mese è tornata a calcare le passerelle, guadagnosi con la sua bellezza - occhi verdi, capelli biondi e 174 cm di altezza - la possibilità di giocarsi le proprie carte senza bisogno di dubbi 'aiutini'. Ma l'esperienza delle cene di Arcore non è passata invano e Chiara prepara un futuro alternativo nel caso in cui non dovesse avere successo: la ripresa dell'attività come modella è infatti coincisa con il ritorno al lavoro in una cooperativa, nel ruolo di animatrice per bambini in uno spazio all'interno del supermercato Esselunga di Verbania.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2014