Excite

Cile, minatori in salvo mercoledì?

I 33 minatori cileni intrappolati dallo scorso agosto in una miniera di oro e rame nel nord del Cile, mercoledì potrebbero tornare a vedere la luce del sole. Ieri, infatti, è andata a buon fine l'operazione che ha visto arrivare la trivella a 622 metri sotto terra (il video).

Guarda le foto della trivella

Alla stampa, che affolla la miniera di San Jose, ieri il ministro della Sanità cileno, Jaime Manalich, ha detto che i minatori faranno quasi a gara a chi sarà l'ultimo a risalire in superficie. 'Per spiegare quello che vivono, vi racconto una conversazione di ieri - ha detto il ministro - Io stavo dicendo loro che dobbiamo stabilire un ordine di risalita e che quest'ordine sarà fissato con loro sulla base di criteri tecnici. E quale è stata la loro reazione? 'Molto bene, signor ministro, io voglio uscire per ultimo'. Poi un altro è arrivato e ha detto: 'No, compagno, avevo detto che sarei stato io l'ultimo'. 'No, no, sarò io l'ultimo' è intervenuto un altro. Conservano un ammirevole spirito di solidarietà'.

Annunciando il fatto che i 33 minatori potrebbero finalmente risalire in superficie mercoledì 13 ottobre, il ministro cileno delle Risorse minerarie, Laurence Golborne, ha spiegato che prima dovranno essere terminati i lavori per la messa in sicurezza del pozzo di soccorso attraverso il quale verranno fatti uscire gli uomini. Verranno rivestiti con 16 tubi di acciaio i primi 96 metri del pozzo profondo 622 metri, in questo modo sarà facilitato il passaggio della capsula 'Phenix'. Il resto del pozzo non verrà rivestito perché in migliori condizioni.

 (foto © LaPresse)

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017