Excite

Cina, estratto vivo dalle macerie 60 ore dopo la frana di Shenzhen (VIDEO)

Continua a far discutere in Cina la tragedia della frana di Shenzhen, che tre giorni fa ha distrutto decine di edifici con un bilancio purtroppo ancora in aggiornamento: una settantina sono i dispersi secondo le autorità locali e la disperata ricerca di corpi non si ferma nonostante le scarse chance di successo dei soccorsi a distanza di 60 ore dal crollo delle abitazioni.

Cina, violenta esplosione a Tanjin: 44 morti e centinaia di feriti

Ad alimentare le ultime speranze di salvare in tempo altre vite, il video del “miracoloso” ritrovamento di un uomo (Tian Zeming, fuori pericolo secondo i media cinesi) rimasto sepolto da domenica scorsa sotto una montagna di detriti e sfuggito alla morte grazie alla “bolla d’aria” delle macerie cadute tra le quali si trovava intrappolato.

Pubblicato da Marco Franco - Profilo Google+ - Leggi più articoli di Marco Franco

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2020