Excite

Civitanova Marche, ragazzini prendono a calci un immigrato e gli adulti ridono

Un grave episodio si è verificato sulla spiaggia di Civitanova Marche, in provincia di Macerata. Il fatto è stato raccontato da un cronista dell'Ansa, Paola Lo Mele, che si trovava proprio su quella spiaggia e ha assistito alla scena.

Ma cosa è accaduto? Cinque bambini sui 10-11 anni hanno insultato e preso a calci un giovane venditore ambulante bengalese sotto gli sguardi indifferenti e divertiti degli adulti. Lo Mele ha raccontato: 'Il ragazzo bengalese si era appena fermato a riposare sotto un ombrellone dello stabilimento balneare Golden Beach, quando i bambini lo hanno circondato e insultato, sferrando calci alla sdraio sulla quale era seduto. Alzati da qua, vattene, questa è proprietà privata!'. E poi ancora: 'Amigo, vai a vendere fuori da qua. Questa roba l'hai rubata'.

Nel frattempo alcuni adulti, forse proprio i genitori dei piccoli aggressori, seduti a pochi ombrelloni di distanza hanno assistito alla scena senza intervenire e ridendo di quanto stavano vedendo. Il bengalese non ha voluto sporgere denuncia e ha semplicemente commentato: 'Sono stati molto cattivi'.

Il quotidiano Il Corriere della Sera ha interpellato il sindaco Massimo Mobili, il quale ha negato che a Civitanova Marche si stiano insinuando fenomeni di razzismo e di bullismo e ha affermato: 'Questo sarebbe in assoluto il primo caso'.

Foto: wikipedia.org

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017