Excite

Claudio Strada non è il killer di Brindisi

  • Facebook.com

Aggiornamento 17.43
Claudio Strada non è il killer di Brindisi. Secondo quanto riportato sul sito Tgcom24.it il procuratore di Lecce, Cataldo Motta, ha smentito la notizia della cattura del presunto killer: "Non abbiamo trovato nessuno, stiamo interrogando decine di persone, lasciateci lavorare", ha riferito Motta. Leggi quì la notizia

Si cerca il sospettato che sabato scorso ha ucciso facendo esplodere una bomba, Melissa Bassi(foto), una studentessa di 16 anni. L'uomo sarebbe stato incastrato da un particolare emerso dal video di sorveglianza di un bar vicino all'Istituto professionale Morvillo-Falcone, luogo dell'attentato. Il presunto killer ha una malformazione alla mano destra.

Funerali di Stato per Melissa

La polizia è riuscita a risalire all'identità dell'assassino proprio da questo particolare e secondo il settimanale "Oggi" dopo essere piombata nell'appartamento del tecnico antennista, a Brindisi in via Paolo Uccello, quest'ultimo sarebbe riuscito a fuggire. Ed è partita la caccia all'uomo: si teme infatti che Strada, sposato con una donne dell'Est, possa fuggire in Albania. I vicini di casa dell'uomo intervistati sono sbalorditi sul fatto che il tecnico possa essere l'autore del folle gesto.

Alla Procura di Brindisi è stato portato il fratello del sospettato che dovrà essere interrogato per capire se ha notizie dell'uomo scomparso da casa da due giorni.

Aggiornamento 16.34
Claudio Strada è stato trovato dalla Polizia. L'uomo, condotto in Questura, per ora è stato solo fermato per essere interrogato e non è stato ancora formalmente indagato.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017