Excite

Cometa Ison disintegrata: raggiunta la distanza minima dal Sole

La cometa Ison transiterà nel Perielio, per la gioia di studiosi e appassionati di astronomia, intorno alle 19:37 di oggi. Gli osservatori che hanno monitorato gli spostamenti della stella nell’ultimo periodo continuano ad interrogarsi sugli scenari che da qui ai prossimi giorni si apriranno sopra i nostri cieli.

Probabile, alla luce di quanto ipotizzato dagli addetti ai lavori dei centri internazionali di ricerca, che Ison continui a disintegrarsi, come in effetti sta accadendo in queste ore, ma non è detto che la cometa scompaia dalla vista, essendo possibile che per tutto il mese di dicembre rimanga in vita e ben visibile in cielo. Allo studio rimane anche la tesi che vorrebbe la permanenza in cielo di diversi frammenti luminosi dopo il passaggio alla distanza calcolata tra 1,1 e 1,6 chilometri.

In ogni caso, si attende l’avvicinamento alla Terra che porterà la cometa Ison a “soli” 0.012 UA rispetto al nostro pianeta. Chiunque sia interessato all’osservazione di questo insolito fenomeno, potrà godersi lo spettacolo di quella che è stata definita la “Cometa del secolo” grazie alle immagini fornite in tempo reale dal sito web della Soho Coronograph.

La velocità di avvicinamento al Perielio risulta essere di 327-330 km/s, mentre la magnitudo dovrebbe aggirarsi intorno ai -6.14, come rilevato dagli scienziati nei recenti studi ad hoc. Rispetto ai giorni scorsi, sembrano peraltro aumentare le chances di sopravvivenza di Ison al transito vicino al Sole, contrariamente a quanto sembrava prospettarsi fino a 24 ore fa.

Sul web gli aggiornamenti in tempo reale (con tanto di approfondimenti e istantanee di alto livello) proseguiranno senza soluzione di continuità, in attesa del “verdetto” in arrivo nel tardo pomeriggio di oggi.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017