Excite

Concorso Scuola 2012, la protesta degli insegnanti precari

Lo scorso 22 settembre, a Roma, gli insegnanti precari sono scesi in piazza contro il maxi-concorso a cattedre 2012, visto dai più come un inutile e costoso palliativo, non in grado di risolvere i problemi della scuola. La maggior parte degli intervistati, infatti, si dice contraria al concorsone perché uno 'schiaffo' ai 180 mila docenti non di ruolo che rischiano di non vedere riconosciuta la loro carriera professionale se non dovessero superare i quiz. Per non parlare di chi vede nella selezione una vera e propria 'guerra di poveri' e sottolinea anche come poco meno di 12 mila posti "spalmati su due anni" non siano altro che "briciole". Intanto, oggi alle 14 si sono chiuse le iscrizioni e le domande di partecipazione sono più di 260 mila (leggi tutto).

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017