Excite

Concorso scuola 2013, oggi 15 gennaio le date e le sedi - La diretta

  • Getty Images

E' attesa nella giornata di oggi la pubblicazione ufficiale del calendario delle prove scritte per il cosiddetto "concorsone" della scuola pubblica: saranno finalmente note sedi e date ufficiali per lo svolgimento degli scritti, che consisteranno in un questionario di domande a risposta aperta per accertare conoscenze e competenze del candidato nell'ambito disciplinare per cui si concorre. Si tratterà della conferma, in Gazzetta Ufficiale Concorsi, di quanto già contenuto nell'avviso pubblico del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca del 24 settembre 2012, che ha annunciato l'intervallo di tempo entro il quale si svolgeranno le prove, cui potranno partecipare coloro che hanno superato la fase di preselezione nel mese di dicembre 2012. Si partirà l'11 febbraio 2013 con le prove dei candidati per la scuola dell'infanzia, per concludersi il 21 febbraio con l'ambito disciplinare della lingua straniera. L'inizio delle operazioni di identificazione dei candidati è previsto alle ore 08.00 per la sessione mattutina e alle ore 14.00 per la sessione pomeridiana. La Gazzetta Ufficiale del 15 gennaio sarà il riferimento definitivo e ufficiale per la conoscenza delle date per la seconda prova, che si svolgerà negli istituti scolastici ubicati nei capoluoghi di regione. L’elenco delle sedi d'esame e l’indicazione della destinazione dei candidati secondo ordine alfabetico, sarà reso noto con un avviso ufficiale sul sito del Miur.

Concorso scuola 2013, date delle prove scritte: tutte le informazioni

Restate con noi su Excite.it per l'aggiornamento in diretta sulla pubblicazione delle date del concorso.

UPDATE ore 13: ancora nessuna novità. La Gazzetta Ufficiale Concorsi del 15 gennaio 2013 non è ancora stata pubblicata on-line. Bisognerà ancora attendere per la conferma ufficiale delle date del concorso.

UPDATE ore 16: la pubblicazione on-line della Gazzetta Ufficiale della Repubblica - 4a serie speciale - Concorsi ed Esami del 15 gennaio 2013 è prevista per le ore 18 circa.

UPDATE ore 18: pubblicata la Gazzetta Ufficiale Concorsi contenente il "Diario della prova scritta del concorso a posti e cattedre, per titoli ed esami, per il reclutamento di personale docente nelle scuole dell'infanzia, primaria, secondaria di I e II grado". Risultano confermate ufficialmente le date della prova scritta già indicate nell'avviso pubblico n. 82 del 24 settembre 2012 del Ministero dell’Istruzione, dell’ Università e della Ricerca, già pubblicato sul sito del MIUR, così suddiviso in base alle classi di concorso:

Mattina:

INFANZIA 11 Febbraio

PRIMARIA 12 Febbraio

A019/A034 13 Febbraio

A020/A060/A029/A028 14 Febbraio

A025/A028 15 Febbraio

A043/A050 18 Febbraio

A051 19 Febbraio

A052/59 20 Febbraio

A345/346 21 Febbraio

Pomeriggio:

A017 11 Febbraio

A033 12 Febbraio

A036/37 13 Febbraio

A037 15 Febbraio

A047/A049 18 Febbraio

A038/A049 19 Febbraio

A245/246 20 Febbraio

C430 21 Febbraio

Un ulteriore comunicato sul sito del Miur informa che il numero degli edifici scolastici preventivamente individuati per lo svolgimento della prova si aggirano tra 300 e 500. Bisognerà attendere il 25 gennaio per la pubblicazione dell’elenco effettivo delle scuole individuate per ciascuna regione. Si precisa inoltre che le procedure concorsuali relative agli ambiti 4 e 9 del Molise sono state integrate con quelle analoghe dell’Abruzzo: pertanto i candidati del Molise dovranno sostenere le prove nelle sedi programmate del Capoluogo abruzzese, dove sarà insediata un'unica commissione giudicatrice.

Confermate le indicazioni su tipologia, tempi e punteggi della prova scritta. A ciascun candidato, subito dopo le operazioni di identificazione, sarà consegnato un foglio di 4 facciate prestampate, ognuna per ciascun quesito, ed ulteriori fogli bianchi saranno disponibili per eventuali brutte copie. Questi ultimi però dovranno essere tenuti distinti dal foglio della prova e non andranno inseriti nel plico da consegnare al termine della prova stessa.

Tutti i candidati durante la prova potranno consultare il dizionario della lingua italiana. Altre disposizioni sono previste in base agli specifici ambiti disciplinari: per la prova della classe di concorso A019 sarà consentito l’uso di codici e testi di legge non commentati e non annotati, mentre i candidati delle classi di concorso A017, A020, A033, A034, A038, A047, A059, A060, C430 potranno utilizzare riga, squadra, gomma, matita, compasso. Per quanto riguarda le prove delle classi di concorso A245, A246, A345, A346, e la prova scritta per la scuola primaria, sarà consentito l’uso del dizionario monolingue non enciclopedico, mentre per la prova della classe di concorso A051, si potrà utilizzare il dizionario bilingue italiano/latino. Infine, per la prova della classe A052, sarà consentito l’uso del dizionario bilingue italiano/greco.

I candidati non possono utilizzare apparecchi elettronici e calcolatori di qualsiasi tipo, eccetto la calcolatrice scientifica nelle classi di concorso previste nell’Allegato 3 del bando. Ai docenti addetti alla vigilanza dovrà essere dato in consegna ogni tipo di telefono cellulare, smartphone, tablet, notebook, anche se disattivati, e qualsiasi altro strumento idoneo alla conservazione e/o trasmissione di dati, pena l'esclusione dalla procedura concorsuale del candidato in possesso di tali strumenti.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017