Excite

Coppia aggredita da cinghiali a Palermo: ucciso 77enne, ferita la moglie

  • Getty Images
Dramma a Palermo: una coppia di anziani è stata vittima dell'aggressione di un branco di cinghiali nei pressi della loro casa in campagna tra Cefalù e Gratteri, vicino al Parco delle Madonie. L'uomo, 77 anni, è stato ucciso, mentre la moglie è stata ricoverata in condizioni giudicate serie. Ma, stando a quanto riferito, non sarebbe in pericolo di vita, in quanto è rimasta sempre cosciente.

La vicenda dei cinghiali radioattivi in Valsesia

La dinamica dell'incidente è stata ricostruita dai carabinieri, giunti sul posto della tragedia con l'aiuto della donna. L'uomo ha visto il branco di cinghiali che aggrediva i suoi cani e ha cercato di allontanare gli animali selvatici. Tuttavia, uno di loro - di grosse dimensioni - ha iniziato a caricare, colpendo in pieno il 77enne, finito a terra. La donna ha cercato di intervenire per aiutare il marito, ma è stata a sua volta ferita ed è quindi stata costretta a rifugiarsi in casa. Subito ha avvisato il figlio di quanto stava accadendo. Quando però è arrivato sul posto non ha potuto fare molto: il padre era a terra mentre i cinghiali si erano allontanati. I soccorsi hanno constatato il decesso del 77enne a causa delle ferite riportate nel corso dello scontro con l'animale selvatico.

"Mio marito ha cercato di salvare i cani, ma i cinghiali gli sono saltati addosso. Io per cercare di recuperare il corpo sono uscita fuori ma mentre cercavo di portarlo in casa sono stata aggredita anch’io. Non ci sono parole per descrivere quello che ho visto. Sono distrutta", ha spiegato lei durante il racconto fornito ai carabinieri.

"La drammatica aggressione è la punta dell’iceberg di una emergenza nazionale provocata dal proliferare senza controllo degli animali selvatici che distruggono i raccolti agricoli, sterminano gli animali allevati, causano incidenti stradali per un totale stimato in quasi 100 milioni di euro nel 2014, senza contare i casi in cui è stata messa in pericolo la vita delle persone", ha commentato la Coldiretti, rilanciando l'allarme intorno alla questione.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017