Excite

Coppie gay, i figli non sono diversi da quelli di coppie etero

Il New York Times ha pubblicato un articolo che affronta l'annosa questione riguardante i figli delle coppie gay. Secondo i dati emersi da alcuni studi sembra proprio che i bambini cresciuti all'interno di coppie omosessuali se la cavino benissimo.

L'articolo del New York Times ha sottolineato come generalmente questo tipo di dibattito converga su temi quali l'uguaglianza e la giustizia, sulla libertà personale e sul rapporto tra Stato e Chiesa, quando forse sarebbe più giusto cercare di capire cosa sia meglio per i bambini.

Nel libro "Lesbian and Gay Parents and Their Children" l'autrice Abbie E. Goldberg ha preso in esame oltre cento studi accademici. I risultati sono chiari. Nella maggior parte dei casi i figli di genitori dello stesso sesso nom presentano differenze così importanti da quelli che hanno genitori eterosessuali. I dati emersi dalle ricerche effettuate mostrano che non c'è una maggiore incidenza di disturbi psichiatrici.

Rispetto a chi ha genitori eterosessuali le ragazze cresciute da madri lesbiche sembrano più inclini ad avere più partner sessuali mentre i ragazzi ad averne meno, ma né ragazze né ragazzi hanno una maggiore probabilità di fare confusione tra i sessi o di ritenersi omosessuale. Più che le similitudini a sorprendere sono le differenze, tra le quali la più eclatante è che questi bambini tendono ad essere meno convenzionali e più flessibili a proposito i ruoli sessuali rispetto ai bambini cresciuti in famiglie più tradizionali. Ad esempio alcuni dati mostrano che le figlie di madri lesbiche tendenzialmente aspirano ad intraprendere professioni ritenute soprattutto maschili, come il medico o l'avvocato.

Alcuni studi hanno poi dimostrato che i genitori omosessuali tendono a non imporre ai propri figli compiti e responsabilità in base al sesso, ossia "compiti da femmina" se si tratta di una femmina o "compiti da maschio" se si tratta di un maschio. L'articolo del New York Times termina con questa frase: "Si tratta di questioni che riguardano i diritti e l'uguaglianza dei genitori, sì, ma anche di questioni su cosa sia meglio per i bambini".

 (foto © LaPresse)

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016