Excite

Corpus Domini 2 giugno 2013, adorazione in contemporanea mondiale con Papa Francesco - la diretta

  • Getty Images

Sarà un "evento storico". Monsignor Rino Fisichella, presidente del Pontificio consiglio per la promozione della Nuova evangelizzazione, non ha dubbi: l'Adorazione Eucaristica globale prevista per la solennità del Corpus Domini del 2 giugno 2013, Anno della Fede, sarà ricordata a lungo, dai fedeli e non solo. E in effetti, l'arcivescovo e teologo nato a Codogno, nel lodigiano, ma di origini siciliane, non esagera: dalle 17 alle 18, Papa Francesco guiderà dalla basilica di San Pietro, a Roma, una preghiera globale, che coinvolgerà cattedrali e parrocchie delle diocesi di tutto il pianeta.

Un momento di grande suggestione per il mondo cattolico, che vedrà coordinarsi con il programma vaticano e con il fuso orario di Roma chiese e fedeli in ogni angolo dela Terra. Come scrive il quotidiano di ispirazione cattolica Avvenire: "Le Isole Cook, Samoa e Honolulu si uniranno alle 5 del mattino, mentre nel punto più al nord, a Reykiavik in Islanda, saranno le 15", mentre per le diocesi del Vietnam la preghiera col Pontefice inizierà alle 22 ora locale e per quelle della Corea a mezzanotte. In Oceania, infine, "l'Adorazione sarà fatta mentre saranno già nel 3 giugno, dall'una alle due del mattino", coinvolgendo "Australia ma anche a Papua Nuova Guinea, le Isole Salomone, la diocesi di Agana in Guam e di Wewak".

A Roma, dunque, Papa Francesco sarà il cardine di questo incredibile momento di preghiera collettiva, alla quale prenderà parte restando sempre in ginocchio e senza pronunciare l'omelia, che sarà rivolto in modo particolare alla Chiesa "sparsa in tutto il mondo e oggi in segno di unità raccolta nell’Adorazione della SS. Eucaristia", perché possa "presentarsi dinanzi al mondo sempre 'più bella, senza macchia né ruga, ma santa e immacolata' (Ef 5,28)" e a "quanti nelle diverse parti del mondo vivono la sofferenza di nuove schiavitù e sono vittime delle guerre, della tratta delle persone, del narcotraffico e del lavoro 'schiavo'", soprattutto "i bambini e le donne che subiscono ogni forma di violenza".

Segui la diretta video

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017