Excite

Costa, al via operazioni recupero carburante

  • Infophoto

Sono cominciate questa mattina alle 7.30 le operazioni di avvicinamento al relitto di Costa Concordia da parte della Smit Salvage che eseguirà la prima ispezione sulla nave per il recupero del carburante.

I sopralluoghi sono partiti in contemporanea con le ricerche dei dispersi, la chiatta 'Meloria', il puntone della società, si è avvicinato il più possibile alla Concordia. Due unità di palombari della Marina Militare hanno aperto un varco sul ponte 3 per consentire la prosecuzione dei lavori di ispezione e di ricerca dei passeggeri.

I tecnici devono determinare le condizioni dei serbatoi e la loro accessibilità prima di avviare le operazioni di svuotamento del carburante. Il vero e proprio pompaggio, secondo quanto si apprende, inizierà tra 2-3 giorni. Per il completo trasferimento del carburante occorreranno 28 giorni lavorativi.

Ieri intanto una macchia oleosa è stata trovata al largo del Giglio: secondo una prima ipotesi, sarebbe stata rilasciata al momento dell'incidente, si sarebbe adagiata sul fondo e poi le correnti l'avrebbero riportata in superficie.

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017