Excite

Costa Concordia. Le intercettazioni di Schettino: "Madonna, ch'aggio cumbinato"

Le nuove intercettazioni che inchidano il capitano Francesco Schettino alle sue responsabilità emergono dalla seconda perizia sulla scatola nera della Costa Concordia. Anticipate da La Stampa, le comunicazioni tra ponte di comando e sala macchine rivelano le sue bugie e l'inadeguatezza nel fronteggiare l'incidente al Giglio. "Madonna, ch'aggio cumbinato" esclama Schettino alle 21.45, un minuto dopo l'urto con lo scoglio. E poi la confessione al manager delle emergenze di Costa Crociere, Ferrarini: "Roberto, ho fatto un casino". Infine, la tefonata con la moglie quando la condizione era già critica: "Fabì, ho finito la mia carriera di comandante. Abbiamo urtato su un basso fondale, la nave si è inclinata, ma sto facendo una bella manovra... è tutto sotto controllo". I dialoghi del comandante ricostruiti nel servizio di SkyTg 24. Video: Youtube.it

Leggi la news

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017