Excite

Da Ue presto regole per pollo al cloro

A breve norme rigorose da parte del "Comitato permanente Ue per la catena alimentare e la salubrità animale" riguarderanno i produttori di pollo che disinfettano le carni degli animali utilizzando cloro, alla fine del processo produttivo.

"Queste sostanze" spiega una nota della Commissione "dovranno essere usate separatamente e sulle carcasse intere.Le imprese che le utilizzeranno dovranno, prima di apporre l'etichetta, informare i consumatori che i polli sono stati trattati con una di queste sostanze e dovranno indicare in modo chiaro e leggibile sull'etichetta che l'animale ha subito un trattamento con sostanze ''sia antimicrobiche, sia chimiche".

Dall’Italia intanto arriva lo stop all’importo del "pollo al cloro". Una scelta, da parte del sottosegretario al Welfare con delega alla Sanità Francesca Martini, plaudita dalla Coldiretti: “L'Italia, che è autosufficiente nella produzione di polli” si legge in una nota "non ha alcun interesse a promuovere sistemi di lavorazione che riducono le garanzie in un settore che ha già pesantemente sperimentato gli effetti delle emergenze sanitarie, con la crisi dell'influenza aviaria".

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016