Excite

Dalla terza guerra mondiale all'addio alle tasse: ecco le profezie di Nostradamus per il 2016

  • Twitter

di Simone Rausi

Il 2016 è già bello che iniziato, la voglia di novità che vi aveva pervaso nella notte di San Silvestro sta pian piano scemando e la routine, in fin dei conti, sembra essere rimasta la stessa. Se pensate che i prossimi undici mesi e mezzo, però, restino piatti e silenziosi vi sbagliate di grosso. Nostradamus, infatti, ha pronti in canna morti, distruzioni ma anche guadagni impensabili e sorprendenti novità. Non ci credete? Beh, date un’occhiata a tutto quello che emerge dalle sue profezie per l’anno in corso. E non alzate quel sopracciglio, che in fondo ogni mattina leggete l’oroscopo e non è che cambi molto…

Leggi le profezie sulla fine del mondo dopo le dimissioni del Papa

Partiamo dal fatto che Nostradamus non è che parlasse esattamente una lingua fluente e chiara come l’acqua. Anzi, metafore e figure retoriche varie rendono di non semplice interpretazione le quartine con le sue sentenze. Per fortuna ci sono fior fiori di ricercatori che provano, ogni anno a dipanare la matassa. E anche stavolta, leggendo la quartina X - centuria X, sono arrivati ad alcune conclusioni. Cominciamo con le cattive notizie così lasciamo il dolce per la fine. Ecco, vi prepariamo al fatto che “cattive” è un puro eufemismo. Secondo Nostradamus, infatti, “Nel 2016 inizierà la Terza Guerra Mondiale. Durerà per 27 anni e partirà con la comparsa di una cometa nel cielo” (si parla di “grande uccello” e si calendarizza il tutto nel mese di Novembre). Pare che a scontrarsi saranno principalmente due grandi Paesi (States e Russia). A rendere peggiori le cose ci penserà un enorme sisma che dovrebbe scatenarsi negli Stati Uniti Occidentali. “Il terremoto sarà molto intenso e si sentirà anche in altri Paesi”.

Ancora, Nostradamus parla della “morte di una misteriosa Vergine” e di una “catastrofe” nel Mar Nero. Nonostante tutte queste notizie funeste, però, Nostradamus rivela di un'inspiegabile esplosione di vita: “Le persone nate nel 2016 saranno in grado di vivere per più di 100 anni e che gli 80 anni saranno i nuovi 50”. Inoltre, giusto per non farci mancare niente, daremo anche l’addio per sempre alle tasse. Quello che i ricercatori “traducono” è che “Nel 2016, una grande rivolta terminerà le tasse per sempre”. Qualcuno, ha subito pensato a Donald Trump e alla sua ammirazione per l’economia tax free della Somalia.

Infine, pare che una nuova lingua universale dovrebbe unirci tutti. Si legge: “Dopo l'invenzione di un nuovo motore, il mondo sarà come nei giorni precedenti Babele". I più acuti hanno riferito tale profezia all’avvento di Internet ma, se così fosse, l’amico profeta sarebbe in ritardo di qualche decennio...

Italia - Excite Network Copyright ©1995 - 2017