Excite

Davide Frigatti arrestato, nudo e insanguinato dopo le coltellate ai passanti a Milano (VIDEO)

  • Corriere Tv

Un morto e due feriti è il tragico bilancio della furia omicida del 34enne di Milano, protagonista di una triplice aggressione in strada sfociata nell’uccisione di un uomo a Cinisello Balsamo e nel ferimento di altre due persone, una delle quali a Sesto San Giovanni.

Follia a Milano: un giovane ghanese uccide passanti a picconate

La più sfortunata vittima, un cinquantunenne titolare di autolavaggio, Franco Mercadante, accoltellato ripetutamente all’altezza di via De Amicis e ritrovato in una pozza di sangue, privo di vita, da un dipendente della sua ditta.

Serie ma non gravi sono le condizioni del primo passante, un pensionato di 67 anni, raggiunto almeno 20 volte dalle coltellate di Davide Frigatti e miracolosamente sopravvissuto alle violenze subite mentre si trovava al Parco Nord: il ricovero d’urgenza al Niguarda di Milano è culminato in un referto da codice giallo. Rischia la morte invece Francesco Saponara, che al momento dell’arrivo di Frigatti si trovava nei pressi di un distributore di benzina a Sesto San Giovanni.

(Nudo e ricoperto di sangue, Frigatti grida in strada frasi deliranti prima dell'arresto)

Ricoverato in codice rosso all’ospedale San Gerardo di Monza, il 54enne colpito in via Gramsci dal nuovo Kabobo milanese lotta per sopravvivere da ieri pomeriggio. Circa un’ora e mezza dopo aver seminato il terrore per le vie di Milano, il giovane killer improvvisato è stato individuato dalle forze dell’ordine mentre vagava nudo urlando frasi deliranti tra le quali “ora sono un uomo libero, voglio gridarlo al mondo intero!” all’indirizzo di automobilisti e pedoni delle strade vicine.

In evidente stato confusionale al momento dell’arresto, Davide Frigatti non ha saputo fornire risposte alle domande dei poliziotti sulle motivazioni del suo folle gesto costato caro ad almeno una delle vittime prescelte.

Dalle informazioni acquisite in seguito al fermo, risulta che l’autore di questo atroce delitto dalla dinamica molto simile a quella del caso Kabobo a Quarto Oggiaro di un anno fa, sia senza un lavoro fisso, ma attualmente in prova presso un’agenzia di pubblicità del capoluogo lombardo.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017