Excite

Decapita un cane e si becca 8 anni di reclusione

8 anni per l'omicidio...di un cane. Questa l'esemplare pena inferta a Teddy Sexton, 32 anni del New Mexico reo di aver decapitato un pitbull con una motosega. L'uomo ha spiegato di aver agito in tale maniera, per difendere una bimba di 9 anni che durante una festa nella sua abitazione era stata aggredita dal possente animale.

Il ricorso alla motosega è pero figlio del caso. Sexton infatti ha chiarito che non avrebbe potuto agire diversamente, visto che gli è precluso il possesso di un arma da fuoco per via di alcuni precedenti penali dovuti alla detenzione di metanfetamine e allo spaccio di marijuana.

Durante il processo inoltre l'uomo ha chiarito ulteriormente la propria posizione, spiegando al giudice di aver già tentato in prima battuta di tagliare la gola al cane (soluzione rivelatasi infruttuosa), salvo poi optare per l'uso di una motosega.

Le sterili argomentazioni addotte non hanno convinto il magistrato, che ha deciso, dopo aver sentito i testimoni di rito, di infliggere all'aggressore una pena esemplare, che non mancherà sia di far discutere che di far giurisprudenza.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017