Excite

Delitto di Perugia: Valerio Menenti, ex fidanzato di Julia Tosti, arrestato insieme al padre

  • Facebook

Svolta cruciale nell'inchiesta sul delitto di Perugia: due persone sono state arrestate per l'omicidio di Alessandro Polizzi e il tentato omicidio della sua fidanzata Julia Tosti. Si tratta dell'ex fidanzato della ragazza Valerio Menenti e del padre di quest'ultimo, Riccardo, 54 anni.

Valerio Menenti: le foto dell'ex fidanzato di Julia Tosti

Entrambi sono stati fermati dalla squadra mobile su ordine della Procura di Perugia, che emesso un'ordinanza di custodia cautelare in quanto i due risultano "gravemente indiziati del reato di omicidio in danno di Alessandro Polizzi e tentato omicidio in danno di Julia Tosti". Secondo il gip di Perugia, il padre di Menenti sarebbe l'esecutore materiale dell'omicidio, mentre il ragazzo ne sarebbe il mandante, in quanto la sera del delitto era ricoverato in ospedale per una precedente lite proprio con Polizzi.

Alessandro Polizzi e Julia Tosti: le foto

Originari di Roma ma residenti a Todi, i due indagati si sono sempre professati innocenti. I dubbi sono ricaduti su Menenti sin da subito, a causa di una rissa tra il ragazzo e Polizzi, avvenuta pochi giorni prima della sparatoria: stando alle ricostruzioni degli inquirenti, Menenti sarebbe stato aggredito più volte da Polizzi perchè, a sua volta, aveva picchiato l'ex ragazza Julia. Un dramma della gelosia che è culminato nello sconcertante delitto della notte tra il 25 e il 26 marzo, quando un uomo con il volto coperto ha fatto irruzione nell'appartamento in cui Julia e Roberto dormivano, uccidendo lui e ferendo lei.

Delitto Alessandro Polizzi: indagato l'ex fidanzato di Julia Tosti

Ai due arrestati, insieme all'omicidio, viene contestata la premeditazione e la crudeltà verso le persone. In particolare, entrambi sono accusati dal gip di aver infierito su Polizzi e sulla ragazza colpendoli con numerosi colpi alla testa con uno svitabulloni. Una ferocia ingiustificata, visto che il ragazzo era già morto con un unico colpo di pistola, una Beretta modello 1934, mentre la ragazza era ferita al braccio. I difensori dei Menenti si astengono dal commentare: "Non siamo a conoscenza di sviluppi particolari delle indagini e non abbiamo nulla da dire finchè non entreremo in possesso dell'ordinanza di custodia cautelare", ha dichiarato Alessia Papi, che insieme a Luca Patalini difende i due indagati dall'accusa di omicidio.

Julia Tosti, uscita dall'ospedale e trasferita in una località riservata, avrebbe commentato l'arresto con un pensiero rivolto al fidanzato ucciso: "Penso ad Alessandro, il mio amore...", ha detto la ragazza in lacrime al suo legale, l'avvocato Luca Maori.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017