Excite

Delitto di via Poma, chiesto l'ergastolo per Raniero Busco

Si torna a parlare del delitto di via Poma, avvenuto a Roma nel 1990 e nel quale è stata uccisa Simonetta Cesaroni. Si è infatti conclusa la requisitoria del pm Ilaria Calò che ha chiesto l'ergastolo per l'ex fidanzato di Simonetta Cesaroni, Raniero Busco.

Alcune immagini relative al delitto di via Poma

Secondo il magistrato sono valide le prove a carico di Busco e per tale ragione ha deciso di chiedere il massimo della pena. La sentenza del processo, che è in corso davanti alla III Corte d'Assise da undici mesi, è attesa per il prossimo 21 gennaio.

Il pm Calò ha detto: 'Nessun dubbio sulla responsabilità di Raniero Busco per la morte di Simonetta Cesaroni; ma nessun dubbio anche sull'esistenza dell'aggravante della crudeltà'. E ha aggiunto: 'Per uccidere Simonetta bastavano tre delle lesioni che sono state provocate, quelle al cuore, al polmone e all'aorta; tutte le altre, nel resto del corpo, sono crudeltà'.

L'influenza ha impedito a Raniero Busco di essere oggi in aula, ma era presente sua moglie che ha detto: 'Chi ha commesso questo omicidio, ormai l'ha fatta franca, non si è voluto cercare nella direzione giusta'.

 (foto © LaPresse)

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017