Excite

Delitto Perugia, per Rudy Guede pena ridotta

Ieri la Corte d'assise d'appello di Perugia ha confermato la colpevolezza di Rudy Guede per l'omicidio volontario di Meredith Kercher, la studentessa inglese uccisa a Perugia nel 2007, ma ha deciso di concedere al ragazzo le attenuanti generiche. Così la condanna da 30 anni è stata ridotta a 16, grazie anche allo sconto di pena previsto dal rito abbreviato scelto dall'ivoriano.

Guede, dopo aver ascoltato la sentenza accanto ai suoi due avvocati Walter Biscotti e Nicodemo Gentile, ha detto: "Non sono contento sono innocente". I giudici di secondo grado hanno confermato la responsabilità dell'ivoriano per il reato di omicidio e per le aggravanti dalla violenza sessuale e dai futili motivi, dichiarate equivalenti alle attenuanti generiche che non erano state concesse in primo grado. Ecco dunque che aggiungendo lo sconto di un terzo previsto dall'abbreviato, la pena è passata da 30 a 16 anni di reclusione. I difensori dell'ivoriano sono fermamente convinti della sua innocenza e pronti a ricorrere in Cassazione.

Nel corso del processo Guede ha sempre sostenuto di non aver violentato Meredith e di non averla uccisa. Secondo quanto raccontato dal ragazzo, la sera del primo novembre 2007 si era recato nell'abitazione della studentessa inglese e di Amanda Knox perché aveva un appuntamento con Meredith. I due avrebbero avuto un rapporto sessuale consensuale e Rudy poi si sarebbe recato in bagno; proprio quando era lì la ragazza sarebbe stata aggredita e uccisa.

Diversa la ricostruzione dei pm Giuliano Mignini e Manuela Comodi fatta nel processo di primo grado. Secondo i due pm, invece, quella notte Raffaele Sollecito e la Knox arrivarono nell'abitazione insieme a Guede, che aveva un appuntamento con l'americana per questioni legate all'uso di droga. Tra Amanda e Meredith ci sarebbe poi stata una discussione sfociata nell'aggressione, cominciata mentre l'ivoriano era in bagno ma alla quale Guede avrebbe preso parte bloccando la vittima per un braccio e tentando con lei un approccio sessuale mentre la Knox la accoltellava alla gola.

 (foto © LaPresse)

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017