Excite

Denti fuori controllo

E poi uno dice perchè lo chiamano uno sport maschio.
Basta vedere la sequenza di Jermain Defoe, attaccante fra i piu' talentuosi del football inglese, che azzanna il braccio di Javier Mascherano, centrocampista bravo a contrastare almeno quanto a provocare, per rendersene conto.
L'episodio, avvenuto durante una sfida di Premiership fra Tottenham e West Ham, ha avuto molto risalto fra i media inglesi ma non è stato certamente il primo nel suo genere.

Il primo a lanciare la moda del morso in Italia fu Lulù Oliveira che in un Cagliari-Milan di molti anni fa addentò il polpaccio di Dejan Savicevic.
Poi fu la volta di Simone Inzaghi che, durante un bisticcio con Alessandro Nesta, finì per azzannargli un dito della mano.
Il calcio, però, non è l'unico sport nel quale si fa un uso illecito di denti.

Chi non ricorda la clamorosa sequenza di Mike Tyson che, in palese difficoltà durante la sfida per la cintura dei pesi massimi contro Evander Holyfield, decise di addentare l'orecchio dell'avversario, staccandone un piccolo brandello? Era il 1997.
Quella sì che fu una cosa scioccante. Defoe ha ancora molto da imparare.

La sequenza del morso di Defoe a Mascherano

Tyson vs. Holyfield


S. Inzaghi vs. Nesta

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2016