Excite

Derek Medina uccide la moglie e posta la foto su Facebook: "Mi aggrediva"

  • Facebook

L'orrore della violenza sulle donne diventa sempre più protagonista sui social network: dalle denunce di maltrattamenti subìti allo sfoggio di quelli inflitti alle vittime, Facebook è oggi più che mai un crocevia di immagini impressionanti. L'ultimo episodio raccapricciante in ordine di tempo è quello di un omicidio avvenuto in Florida e documentato con una fotografia postata dall'assassino sulla propria bacheca online.

Femminicidio, decreto approvato dal governo: arresto per stalking e via da casa i coniugi violenti

Un uomo di Miami, Derek Medina di 31 anni, ha ucciso la moglie e pubblicato su Facebook la foto del cadavere insanguinato. Subito dopo, si è recato dalla polizia per costituirsi: "Ho sparato a mia moglie" ha confessato l'uomo. L'immagine del corpo senza vita della donna è rimasta online per cinque ore, fino a quando Facebook l'ha rimossa ed ha oscurato la pagina.

Silvia Chizio, modella denuncia violenza su Facebook come la Millacci: ex marito annuncia querela

La vittima, Jennifer Alfonso, 26 anni, è stata uccisa a colpi di pistola giovedì mattina dopo una lite violenta: l'omicidio è avvenuto sotto gli occhi di una bambina di 10 anni, la figlia che la donna ha avuto da una precedente relazione. Con Derek Medina era sposata da qualche anno: la storia tra i due era molto travagliata, visto che avevano divorziato ed erano tornati insieme solo da pochi mesi.

Nell'immagine pubblicata da Medina si intravede la donna vestita di nero, riversa sul pavimento della cucina, con la testa e il braccio insanguinati: insieme alla foto, Medina ha scritto "R.I.P. Jennifer" (riposa in pace, ndr). Il post ha sconvolto amici e conoscenti della coppia, che hanno chiesto increduli nei commenti alla foto cosa fosse successo.

Prima di costituirsi, Medina ha lasciato un altro sconcertante messaggio su Facebook, una sorta di addio ai conoscenti prima di andare in carcere: "Sto per andare in prigione o alla pena di morte per aver ucciso mia moglie. Ragazzi via amo e mi mancate, popolo di Facebook mi vedrete sulle news. Mia moglie mi aggrediva e io non potevo accettare quell'abuso così ho fatto quello che ho fatto: spero che mi capirete". La stessa tesi, ovvero che fosse la donna ad avere atteggiamenti violenti nei confronti del marito, l'ha ribadita anche il padre dell'uomo, secondo il quale "lei lo ha aggredito con un coltello" e l'omicidio sarebbe stato l'epilogo di una lite partita dalla donna. L'uomo, che aveva partecipato a qualche serie televisiva col sogno di diventare un attore famoso, ora è in carcere.

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017