Excite

Dimagrire dopo le feste: i consigli per ritrovare la forma

  • Getty Images

Tra i buoni propositi per il nuovo anno non manca mai quello di rimediare alle abbuffate delle feste: volenti o nolenti, anche senza esagerare, nessuno rinuncia al classico panettone o alle cene della Vigilia. Ed è un attimo che ci si ritrova a fare i conti con la bilancia: nel migliore dei casi si mette su un chilo o due, che puntualmente si fanno sentire quando i vestiti cominciano a calzare più stretti del solito.

Come dimagrire con gli esercizi in palestra

Come recuperare la forma fisica messa a rischio durante le feste? Innanzitutto, evitare la frenesia delle diete ferree che promettono una linea impeccabile in pochi giorni. Nessun digiuno depurativo può fare miracoli. Peggio, può renderci ancora più affamati e nevrotici. Se si sceglie di mettersi a dieta, il primo step è quello di consultare uno specialista, che sarà in grado di redigere il corretto regime alimentare da seguire in base alle caratteristiche e alle esigenze di ciascuno. Se invece si sceglie di seguire la strada del "fai da te", ci sono alcuni consigli che non perdono mai la loro efficacia.

Fitness per dimagrire

Per smaltire il gonfiore di questi giorni di festa si può cominciare dal mettere al bando dolci e golosaggini varie: difficile a dirsi per chi ha ricevuto in dono una ricca calza della Befana, ma se si intende perdere peso bisognerà farsi bastare quanto mangiato nelle ultime settimane. Allo stesso tempo, è utile ridurre al minimo pranzi e cene fuori: per tenere sotto controllo le calorie, meglio cucinare sano in casa propria che sedersi al tavolo di un ristorante. Ma non è il caso di farsi assalire dalla tristezza: si può mangiare bene senza troppe rinunce, pur seguendo poche semplici regole.

Innanzitutto, è bene cominciare col bere tanta acqua lontano dai pasti: un accorgimento che aiuterà ad attenuare il senso di fame, oltre a facilitare la diuresi. Non saltare i pasti, anzi, mangiare cinque volte al giorno: una colazione abbondante con latte e cereali, yogurt o succhi, uno spuntino mattutino e una merenda pomeridiana preferibilmente a base di frutta, da intervallare tra pranzo e cena. Ridurre, ma non eliminare i caboidrati: una buona soluzione può essere quella di sostituire il pane con il riso e consumare piccole porzioni di pasta insieme a cibi proteici magri come carne, pesce, uova e formaggi leggeri. E' importante consumare contorni a base di ortaggi e verdure, che sono ricchi di vitamine, e ridurre nei condimenti l'utilizzo di olio e sale, facendo attenzione a non eliminare quest'ultimo elemento se si soffre di ipotensione. Dunque nessuna rinuncia radicale: la parola d'ordine è moderazione.

Aiutarsi a perdere peso con una sana attività fisica è l'incentivo più importante per ritrovare la forma perduta. Non è necessario (seppur consigliabile) iscriversi in palestra: è sufficiente dedicare un'ora al giorno ad una camminata a passo sostenuto, magari da associare a qualche altra attività piacevole, come lo shopping in periodo di saldi. In fondo mangiare sano e fare movimento aiuta a sentirsi meglio: il segreto sta tutto nel decidere di cominciare!

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017