Excite

Domenico Maurantonio, un compagno di classe: "Non siamo omertosi, silenzio per ordine della Polizia"

  • Facebook

Per la prima volta parla un compagno di classe di Domenico Maurantonio, lo studente di un liceo padovano morto dopo essere precipitato dal quinto piano di un albergo di Milano, dove si trovava in gita scolastica.

"Noi non abbiamo tradito Domenico. Era uno di noi", ha dichiarato lo studente in una intervista rilascia al Mattino di Padova "Se non abbiamo parlato è perché ce lo hanno ordinato gli inquirenti".

Domenico Maurantonio, scherzo finito in tragedia?

Parole che suonano come una risposta indiretta all'intervista rilasciata dal papà di Domenico, Bruno, dichiaratosi deluso per il silenzio da parte dei compagni di classe, in seguito alla morte del figlio.

Bruno Maurantonio pensava che il silenzio fosse riconducibile allo choc per quanto accaduto, "invece evidentemente non è così". Secondo il padre di Domenico, che ha visitato la stanza dalla quale è precipitato il figlio "è impossibile cadere accidentalmente da una finestra del genere" ed è convinto che Domenico non si sarebbe mai messo in una situaizone di pericolo. "Ora voglio arrivare alla verità".

Ora arriva la risposta del compagno di classe. "Avevamo preparato una lettera, perché non volevamo passare per omertosi, ma la Polizia ci ha detto di non divulgare particolari di quella notte. Con gli investigatori siamo stati molto collaborativi, sottoponendoci volontariamente anche al prelievo del Dna".

Quel che è accaduto in quella tragica notte resta un mistero. Lo stesso compagno di classe riferisce di non aver né sentito, né visto nulla. Il rientro in albergo alle 21.30,la doccia, l'appuntamento nella hall dell'albergo per le 22.30, la pizza, poi il rientro nelle stanze all'una e l'improvvistao party fino alle 5. Poi la tragedia.

"Ma quando ci siamo messi a letto, anche Domenico dormiva. Non so cosa sia successo dopo". Il ragazzo ha dichiarato l'intenzione di voler parlare col padre, "ma ci ha detto che non aveva la forza di ascoltarci. Capiamo il suo stato d'animo, ma non vogliamo passare per quelli che hanno tradito Domenico".

magazine.excite.it fa parte del Canale Blogo News - Excite Network Copyright ©1995 - 2017